Maria Grazia Cucinotta, confessione agghiacciante: la reazione dell’attrice fa molto discutere

Maria Grazia Cucinotta dopo tanti anni ha fatto una confessione sulla sua carriera che ha lasciato tutti a bocca aperta

Maria Grazia Cucinotta è un volto noto sul piccolo schermo. Oggi ha 55 anni e a distanza di tantissimi anni ha raccontato cosa l’è accaduto dopo aver girato Il Postino, facendo una confessione che ha creato un’accesa polemica.

maria grazia cucinotta confessione
Maria Grazia Cucinotta, le sue parole colpiscono tutti – Ciaotenerife.it

La bella attrice, che oggi vanta un lungo successo alle sue spalle, ha fatto una critica molto dura a tutti gli italiani, parole che non sono state apprezzate moltissimo, soprattutto perché nessuno se le aspettava.

Maria Grazia Cucinotta, la confessione su ciò che accaduto dopo Il Postino

Maria Grazia Cucinotta è stata lanciata da uno dei capolavori del cinema, Il Postino. L’attrice all’epoca era giovanissima e ha raccontato che era completamente impreparata, era la sua prima grande esperienza e per questo è stata anche molto dura. Dopo il successo del film, però, mai si sarebbe immaginata che le dicessero una cosa del genere.

maria grazia cucinotta il postino
Maria Grazia Cucinotta, la verità su Il Postino (IG Maria_grazia_cucinotta) – Ciaotenerife.it

Invece la Cucinotta ha ricordato che a quei tempi tutte le davano della ‘miracolata’. Sottolinea come abbia fatto uno dei film più belli della storia del cinema, ma inaspettatamente non ha ricevuto i complimenti che credeva di meritare. All’Adnkronos ha raccontato: “(…) Poi però c’è stata l’invidia degli italiani che invece di dire ‘ok brava’ trovarono il difetto, così me ne andai in America. Verso di me c’erano tanti pregiudizi, mi chiamavano ‘la miracolata’, ‘la vedova’, furono poche le persone che mi sostennero (…)“.

Commenti che alla Cucinotta non piacquero, dopo il successo de Il Postino è partita per l’America. L’attrice ha voluto ricordare anche Massimo Troisi che ha raccontato come fosse proprio il postino che tutti noi abbiamo visto nel film. Ha poi spiegato che l’attore l’è stato molto vicino nel corso delle riprese, si sedeva al suo fianco e leggevano il copione assieme e le raccontava cosa fosse il cinema, visto che lei non conosceva praticamente nulla.

(…) Ha avuto la pazienza di trasformare i miei difetti in qualcosa di ‘unico’, come amava dire lui“- queste le parole dell’attrice che ricorda con grande emozione l’esperienza de Il Postino. La Cucinotta prova comunque un po’ di rammarico per quel riconoscimento che non l’è stato dato. Ha ricordato che la sua strada da quel momento fu in salita, nonostante il successo strepitoso del film a livello mondiale. Ha poi ricordato un aneddoto su Oliver Stone che si sarebbe inginocchiato davanti a lei, parlandole del film in inglese, nonostante lei non capiva nulla di ciò che diceva.

Impostazioni privacy